Primo Incontro Nazionale Acuc Italia : considerazioni della segreteria su due intense giornate trascorse insieme

Unite Gallery Error:

Gallery with alias: v not found

Si è da poco concluso il 1° Incontro Nazionale ACUC Italia dal titolo “Giornate di raduno ed approfondimento in subacquea” che si è svolto a Porto Lotti (Sp) il 12-13 Giugno scorsi.

L’evento, accreditato con 2 crediti formativi dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Spezia era inoltre patrocinato da DAN Europe e dalla Confartigianato della Spezia.

Analizzando oggi le due giornate trascorse ci riteniamo sinceramente soddisfatti per diversi motivi.

La presenza di Juan Rodriguez (president and chief executive officer di ACUC International) venuto da Madrid per presenziare a tale evento con il suo simpatico “spagnolo italianizzato” ha illustrato ai presenti in modo chiaro e semplice come è nata l’avventura di ACUC.

Siamo stati orgogliosi di accogliere alla nostra manifestazione illustri professionisti, primo fra tutti il Dr. Pasquale Longobardi (medico subacqueo iperbarico, direttore sanitario del Centro Iperbarico di Ravenna) considerato in Italia uno dei maggiori esperti e ricercatori nell’ambito della medicina subacquea ed iperbarica. La sua comunicazione riguardo alle problematiche del PFO (Forame Ovale Pervio) preceduta dall’introduzione su tale argomento dal Dr. Renzo Lombardi, ha immediatamente catturato l’attenzione e stimolato la curiosità di tutti presenti. Comunicazione di alto valore scientifico, con una esposizione chiara e dettagliata delle nuove teorie sulla PDD (incidente da decompressione). Ciò che ha entusiasmato i presenti (compresi noi ovviamente!) non è stata solo la chiara esposizione scientifica ma anche la genuina ed affabile personalità di Longobardi.

Sono poi intervenuti i legali del team Diritto & Subacquea che fanno parte del DAN Legal Network, nelle persone dell’avvocato Giancarlo d’Adamo e avv. Raffaele Parrella Vitale. L’interessante sessione sugli aspetti giuridici, espressa con chiarezza dai due relatori, è stata moderata dall’avv. Del foro spezzino Massimo Gianardi.

I lavori si sono quindi conclusi con il Dr. Emanuele Faconti della Navionics che ha illustrato un innovativo sistema di cartografia subacquea, scaricabile su smart phone e tablet.

Abbiamo poi constato, e ci rende molto felici, che la cena dei partecipanti si è svolta in un bellissimo clima di armonia e allegria quasi come fosse l’usuale ritrovo di un unico gruppo di amici appassionati di subacquea!

A parer nostro lo stesso clima si è respirato anche il mattino successivo con l’uscita in mare, dove si è parlato, scherzato e (con una insperata clemenza del mare) ci siamo immersi nei fondali della grotta Byron a Portovenere. L’uscita in mare è stata organizzata dagli istruttori “storici” di ACUC Italia: Bruno Risoli, Fabrizio Maramotti, Paolo Orsoni ed ovviamente Simone Vassallo (diving Oasi Blu) che è stato un efficiente capitano! Immersione gradita da tutti gli ospiti e dove bellissimi scatti hanno immortalato aragoste e addirittura cavallucci marini!

Le ragazze dello staff di ACUC sono state bravissime nel ricevere gli ospiti, fornire indicazioni e registrare i partecipanti, quindi un ringraziamento sincero a Valérie Anna Rimmenaers e Katia Orsetti e a Valentina Castellanotti che ha ospitato i partecipanti per il pernottamento.

Insomma, crediamo veramente che a questo primo incontro non sia mancato niente per considerarlo una buona prima partenza (aiutato anche da un pizzico di fortuna con le favorevoli condizioni meteorologiche!): approfondimenti medico-scientifici e legali, innovazioni tecnologiche ed una rilassante uscita in mare.

Questo evento, teniamo inoltre a precisarlo, è il frutto di una lunga meditazione elaborata dall’intero staff circa 6 mesi fa. Sono state tantissime le riunioni svolte in sede con tutto il gruppo per vagliare idee e organizzare ogni più piccolo particolare: chi invitare, quali argomenti discutere, la pubblicità dell’evento, le locandine, la location, sistemazione alberghiera, logistica, la cena ed infine l’uscita in mare. Forse affidando ad una agenzia specializzata nell’organizzazione di eventi il risultato avrebbe potuto essere ancora migliore, ma vi assicuro che ci siamo divertiti a farlo ed è stato un po’ come mettersi alla prova!

Nella speranza di poter organizzare altri eventi come questo e che possano avere lo stesso esito positivo, a nome nostro e di tutto lo staff di ACUC Italia ancora vivissimi ringraziamenti per la vostra graditissima partecipazione!!

            Il Presidente                                                           Il Vicepresidente

            Rag. Andrea Crispino                                           Dr. Renzo lombardi

 

Valérie Anna Rimmenaers

Please like & share:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial